Ciao! Mi chiamo Erica e sono una PMI, una parrucchiera. In questi giorni difficili di ansia e paura per quello che sta succedendo nel mondo e alle persone a noi care, quello che vedo oltre a bufale, confusione e leoni da tastiera, è il CORAGGIO e l’UMILTA’ con il quale noi artigiani abbiamo deciso in autonomia (prima ancora di un D.L. non chiaro e facilmente fraintendibile) di abbassare le serrande della nostra attività… Io l’ho fatto il 10 di marzo. Ho tempo ora, la televisione tiene molto spesso una macabra compagnia, ma tra tutto quello che leggo, che sento, quello che mi stona e mi fa’ imbestialire è il poco rispetto di persone dello spettacolo che al grido di “RESTATE A CASA” dichiarano che i propri truccatori e parrucchieri, lavorano in sicurezza. QUESTE SONO AFFERMAZIONI FALSE. E’ una presa in giro nei confronti di chi vorrebbe stare a casa e non può davvero o rispetto a chi, lavorando a stretto contatto col pubblico, non può farlo.
Se io devo GIUSTAMENTE stare a casa e proteggere me, la mia famiglia e la mia comunità pretendo che i protagonisti della televisione facciano la loro parte rispettando il D.L. e rispettando la salute dei propri collaboratori. Devono dare loro per primi il buon esempio!
Per questo cari colleghi lancio un’iniziativa, se anche voi la pensate come me allora scrivete, pubblicate foto e video invitando il mondo dello spettacolo a truccarsi e pettinarsi da sé.

#iomipettinodasola #diamoilbuonesempio

Rimaniamo spettinati ora, per risplendere di salure e bellezza domani.